Vivere la Malattia con Dignità

Osservatorio Nazionale BioDiritti Formazione Assistenza Informazione

BioDiritti sostiene l'autodeterminazione e dignità del malato che esprime Dissenso a cure, anche salvavita

"La Repubblica Italiana tutela la salute come fondamentale diritto dell'individuo e interesse della collettività, e garantisce cure gratuite agli indigenti. Nessuno può essere obbligato a un determinato trattamento sanitario se non per disposizione di legge. La legge non può in nessun caso violare i limiti imposti dal rispetto della persona umana." (Art. 32 della Costituzione). Imporre le cure rifiutate è scriminato del reato penale di violenza privata (ex art. 610 cpp) per lo stato di necessità. Il sig. Remo Liessi fu sopraffatto e violentemente trasfuso fino a morirne, nonostante le sue urla di rifiuto in un ospedale di Milano. (leggi Storia sig. Remo Liessi e Sentenza di condanna dei medici e ospedale). Giuristi e medici legali si sono ritrovati nel 2019 in convegno presso la Cassazione dove sono state denunciate le pretese di medici che continuano a imporre cure rifiutate. Malattie contagiose possono obbligare il malato a quarantene e protezioni, mai a cure imposte e forzate che violino la persona. Qualsiasi legge sul dissenso a cure rifiutate deve tenere conto della Costituzione Italiana (articoli 2  13 e 32), alla quale tutte le Leggi di grado inferiore devono ispirarsi. Il principio al dissenso di cure anche salvavita è enunciato e ribadito anche dalla DICHIARAZIONE UNIVERSALE DEI DIRITTI UMANI e dalla CARTA DEI DIRITTI FONDAMENTALI DELL'UNIONE EUROPEA. Qui troverete: la Storia dei Biodiritti, con centinaia di ore di video e relazioni; I Seminari formativi USL8 di Arezzo che dal 1996 hanno fatto la storia in Italia sul diritto al rifiuto delle trasfusioni che coinvolgono gli articoli della Costituzione  (2  13 e 32) rafforzati dall'art.19 dalla eventuale motivazione religiosa. Grazie alla coscienza etica, giuridica e deontologica di eroici e storici organizzatori e relatori si è dato il via al progressivo riconoscimento dei BioDiritti avvalorati dalla BioEtica più attuale come le DAT (Disposizione Anticipata di Trattamento) comunemente definite "testamento biologico" o "biotestamento", regolamentate dall’art. 4 della Legge 219 del 22 dicembre 2017, in vigore il 31 gennaio 2018. Utile a Medici e Malati quando non siamo più in grado di riconfermare la nostra volontà su cure rifiutate, precedentemente espresso in condizioni di lucidità anche nel rifiuto di accanimenti terapeutici che prolungano l'agonia senza una pur minima vita di relazione. Le leggi, "camminando sulle gambe degli uomini" e possono calpestare i BioDiritti del più debole: il malato.Tutti vogliamo Vivere la malattia con dignità! È un cammino ancora lungo per Educare le coscienze. L' Organizzazione Mondiale della Sanità, a seguito dello scandalo mondiale del Sangue Infetto, ha promosso il Buon Uso del sangue solo dal 2010 con il Patient Blood Management (Link PBM), risoluzione vincolante per gli stati membri (WHA64.12. 21.05.2010) indicata anche dal Centro Nazionale Sangue (Link). La scrupolosa applicazione di tali comportamenti sanitari multidisciplinari,  richiederà anni di formazione per diventare routine. La corretta stesura e registrazione delle DAT richiedono Formazione permanente e Informazione. Offrire aiuto a persone e istituzioni è la missione di BioDiritti attraverso: l'Osservatorio Nazionale SALUTE by BioDiritti  e assegnando i Premi Onorari Biodiritti  e Premi Onorari PBM.

medie annuali by Google Analytics

www.biodiritti.org e www.egm.it 

443.550 lettori da 131 nazioni

ore di lettura 26.211

 18.035 like e commenti facebook

Tra Scienza e Coscienza

Scienza e Coscienza tra Etica, Biodiritti e Religione. I sentimenti di amore, odio, rabbia e gioia possono regolare il benessere o malessere fisico? L'etica, la religione e la Sacra Bibbia possono essere d'aiuto?

Continua...
Covid-19 tra Libertà e Verità

La Verità renderà liberi evitando Fake-News che ci raccontano quello che desideriamo. Usiamo gli anticorpi della Solidarietà. Non prendiamo il Vaccino dell'Indifferenza quando qualcuno vuole offrirci Speranza, Verità e Fede. Ascoltiamo e appreziamo.

Continua...
ABUSATI!...STATE ZITTI!

Alcuni stanno leggendo qui gli abusi subiti da bambini. Troppe le istituzioni e confessioni religiose cristiane, preoccupate solo di continuare a tappare la bocca alle vittime, invece di porgere le scuse e dargli voce!

Continua...