GUARDATE IL TRAILER DEL  VIDEO DEL 1° SEMINARIO PUBBLICO " Coscienza Medicina e Alternative al Sangue. Attualità in tema di rifiuto emotrasfusionale". 

(durata 1 Minuto) 


1° seminario pubblico  "Coscienza, medicina e alternative al sangue
Attualità in tema di rifiuto emotrasfusionale

Siamo lieti di presentare il primo dei  5 seminari PUBBLICI tenuti nell'anno 2000, nel campo della Sanità in piena collaborazione con il Comitato Etico Locale USL8, Direttore del Dipartimento di Medicina Legale dell'Università di Siena, della Direzione Generale e Sanitaria della USL8, di tutti i Direttori di Reparto e di Presidio Ospedaliero. Possiamo definirli pietre miliari  di quello che, 10 anni dopo,  L' Organizzazione Mondiale della Sanità promuove dal 2010  il  Patient Blood Management (- link - PBM),  approvato come  risoluzione vincolante per gli stati membri (WHA64.12. 21.05.2010) e applicata dal 2012 anche dal Centro Nazionale Sangue (Link) -

I seminari - cinque nell’arco di tre mesi - (dal 5 febbraio al 22 marzo 2000)  preceduti da un convegno organizzato dal CEL nel settembre 1997 (link), hanno permesso un effettivo confronto con gli operatori portando il dibattito di tematiche etiche "di frontiera" tra chi, in ambito sanitario, si trova ad operare in "prima linea". In data 11 maggio 2002 è stato tenuto un ulteriore convegno dal tema: " strategie alternative alle emotrasfusioni - Semplici - Sicure - Efficaci" (Link) 

Hanno partecipato oltre 600 tra esperti in materia etica, giuridica, deontologica, magistrati, clinici, 38 Direttori e Responsabili di Reparto, 210 operatori Sanitari, citati in 12 Articoli di giornale, 20 passaggi nei telegiornali di 3 emittenti televisive.

Abbiamo pubblicato le relazioni  di cui ci sia stata inviato un abstract, ricche di casistiche e strategie terapeutiche per ridurre l'uso di emotrasfusioni,  favorire il rispetto della persona umana in tutti i suoi diritti etico-sociali con la corretta informazione tra personale sanitario e i cittadini. Le  casistiche sono relative alle  Aree Chirurgica, Medica, Materno Infantile, ed Emergenza Urgenza in relazione al delicato tema del consenso e rifiuto dell'emotrasfusione, alla luce delle problematiche anche epidemiologiche del Buon uso del Sangue, al fine di raggiungere l'autosufficienza con l'utilizzo mirato di appropriate alternative scientificamente validate. Anticipando così quello che è richiesto dal 2010 dalla OMS (Organizzazione Mondiale Della Sanità)  e dal 2012 dal Centro Nazionale Sangue (Link), conosciuto OGGI come    PBM. (Link Patient Blood Management) 

Un sentito grazie a tutti questi storici organizzatori e relatori, mossi da una coscienza etica, deontologica e giuridica che ha favorito il rifiuto Informato come quello delle Emotrasfusioni  per motivi di Fede nelle Sacre Scritture dei Testimoni di Geova. Hanno consentito con questa Pietra miliare  il progressivo  riconoscimento dei BioDiritti avvalorati  dalla BioEtica più attuale come le  DAT (Dichiarazione Anticipata di Trattamento) regolamentata dal lungo percorso parlamentare del BioTestamento.    Utile alla Sanità  quando non siamo più in grado di riconfermare la nostra volontà precedentemente espressa in condizioni di lucidità su cure proposte come  trattamenti salvavita o per malattie che costringano a trattamenti o accanimenti  permanenti con macchine o sistemi artificiali che impediscano una sia pur minima vita di relazione. 

Uno speciale  ringraziamento è dovuto al Comitato Etico Locale USL8 di Arezzo  che in piena collaborazione con il locale Comitato di Assistenza Sanitaria e   all' Hospital Information Service della sede Mondiale dei Testimoni di Geova hanno diffuso tutte le informazioni Scientifiche ed Etiche Internazionali utili per  abbattere anche qui in Italia barriere e pregiudizi Culturali Secolari.  Un grazie al sig. Giuseppe Baldini e al Suo Staff per la videoregistrazione e cura acustica dell'evento     


1° Seminario pubblico "Coscienza, medicina e alternative al sangue - Attualità in tema di rifiuto emotrasfusionale"

link: Comitato Etico USL8


PRESIDIO ZONA ARETINA - Sabato 5 febbraio 2000 ore 8:30

'Sala convegni della Prefettura di Arezzo' Ufficio Territoriale del Governo  Piazza Poggio del Sole, 1 - AREZZO

8:30  Incontro Relatori

Prenotazione Attestato di Partecipazione al Seminario

Modera la 1a sessione SILVANO MENCATTINI   Coordinatore Comitato Assistenza Sanitaria  Testimoni di Geova  Silvano Mencattini

9:00  BENVENUTO

Dott. Emilio Burbi Direttore Sanitario  - Dott. Vincenzo Capria Direttore U.O. Anest/Rianim AR. - Dott. P.G. Macrì Coordinatore Comitato Etico Locale  - Dott. Stefania Massaini U.O. Pubblica tutela - CEL - Sig.ra Simona Lepri Direttore U.O. Ass. Inferm. osp.

Benvenuto Prof. P.G. Macrì Dirigente Medicina Legale e Comitato Etico 

Dott. Emilio Burbi Direttore Sanitario e Primario Centro Trasfusionale


Dott. Vincenzo Capria Direttore U.O. Anest/Rianim AR

Dott. Stefania Massaini U.O. Pubblica tutela - CEL


9:30  INTRODUZIONE

9:40  Sig. Paolo Angiolini - Comitato Assistenza Sanitaria Testimoni di Geova

"LA QUESTIONE EMOTRASFUSIONI - POSIZIONE RELIGIOSA DEL PAZIENTE TESTIMONE DI GEOVA".


9:50  Sig.Bruno Bargiacchi - Comitato Assistenza Sanitaria Testimoni di Geova

"LA RETE D'INFORMAZIONE SANITARIA INTERNAZIONALE DEI COMITATI UNA REALTÀ OPERATIVA DI VOLONTARIATO A BENEFICIO DELL'INTERA COLLETTIVITÀ - SENSIBILIZZAZIONE ALL'UTILIZZO DI METODICHE ALTERNATIVE AL BUON USO DEL SANGUE E AL CONSENSO INFORMATO".


10:00 ASPETTI DEONTOLOGICI, ETICI, GIURIDICI

10:10 Prof. Mauro Barni Docente di medicina Legale Un. di Siena -  Link relazione e video 

"IL DIRITTO DI UN ADULTO CHE RIFIUTA L'EMOTRASFUSIONE ANCHE SALVAVITA. LA POSIZIONE ETICA E DEONTOLOGICA, NEI SUOI RIFLESSI GIURIDICI DELL'EQUIPE MEDICA CHE, IN UN INTERVENTO PROGRAMMATO DI ELEZIONE, SENZA INFORMARE DELIBERATAMENTE IL PAZIENTE, CONFIDASSE NELL'EVENTUALE INTERVENTO AUTORIZZATORIO DEL TRIBUNALE AD ESEGUIRE IN STATO DI NECESSITÀ LA TRASFUSIONE RIFIUTATA DURANTE LA NARCOSI OPERATORIA".


10:25  Dott. P.G. Macrì Coordinatore CEL - Dirigente Med. Legale.

"RICERCA ED INDIVIDUAZIONE DEI VALORI GUIDA NELLA PRATICA MEDICA. LO STATO DI NECESSITÀ DI TERAPIA EMOTRASFUSIONALE RIFIUTATA DALLA PERSONA MAGGIORENNE POCO PRIMA DI PERDERE COSCIENZA, NON IMPONE L'OBBLIGO GIURIDICO AL MEDICO AD EFFETTUARLA NÈ FACOLTÀ AL MAGISTRATO DI ORDINARLA".


10:40 RISPOSTA A DOMANDE - INTERVENTI LIBERI - DISCUSSIONE

10:55 DALL' ESPERIENZE SU TESTIMONI DI GEOVA IN ASL8 ALLE LINEE GUIDA - INTERVENTI PREORDINATI

11:00 Dott. Michele De Angelis - Dott. G.F. De Benedetto - Responsabile e Dirigente U.O. Urologia Arezzo.

"IL CASO DI PAZIENTE CHE RIFIUTA L'EMOTRASFUSIONE IN IMMINENTE PERICOLO DI VITA".


11:10 Dott. Ubaldo Occhini - Ematologo, infettivologo Link relazione e video   

"ESPERIENZA DI CONSULENZA EMATOLOGICA IN EMERGENZA SU PAZIENTE CHE RIFIUTA L'EMOTRASFUSIONE".


11:20 Dott. Marcello Caremani - Direttore U.O. Malattie infettive - Infettivologo, Ematologo, Oncologo

"ESPERIENZA DELL'ATTO MEDICO ESPLETATO SECONDO SCIENZA E COSCIENZA PUR NEL RISPETTO DEL RIFIUTO ALL'EMOTRASFUSIONE LIBERAMENTE RICONFERMATO ANCHE NELL'IMMINENTE PERICOLO DI VITA".


11:30 Dott. Sergio Dini - Responsabile Medicina Legale Arezzo Link relazione e video  

"ESPERIENZA DI CONSULENZA MEDICO LEGALE SU PAZIENTE COSCIENTE CHE RIBADISCE IL PROPRIO RIFIUTO ALL'EMOTRASFUSIONE SALVAVITA".


11:40 Dott. Danilo Tacconi - U.O. malattie infettive Arezzo

"I RISCHI ATTUALI ED EMERGENTI DELL'EMOTRASFUSIONE DANNO DIRITTO A TUTTI I CITTADINI AL BUON USO DEL SANGUE , DEL CONSENSO INFORMATO., E DELLE ALTERNATIVE. PROBLEMATICHE EMERGENTI E PROPOSTE OPERATIVE".


12:00 Dott. Carlo Viviani - Dirigente U.O. Anest/Rian - Arezzo -Link relazione e video 

"ESPERIENZE INTERNAZIONALI DI METODICHE ALTERNATIVE AL SANGUE INIZIATE SU PAZIENTI TESTIMONI DI GEOVA ED ESTESE A TUTTI I CITTADINI DEGENTI GRAZIE ALLA DISPONIBILITà DI OPERATORI SANITARI PIONIERI NEL RISPETTO DELL'AUTODETERMINAZIONE DEL PAZIENTE".


12:10 Prof Lorenzo Mariani - Dott. Vittorio Caloni - Direttore e Responsabile U.O.Chirurgia Arezzo  Link  relazione e video 

"ESPERIENZE DELLA U.O. DI CHIRURGIA GENERALE DI AREZZO SU PAZIENTI TESTIMONI DI GEOVA".


12:30 TAVOLA ROTONDA: "LE LINEE GUIDA SUL BUON USO DEL SANGUE A BENEFICIO DI TUTTI I CITTADINI NEI RIFLESSI DI COSCIENZA, MEDICINA E ALTERNATIVE". - DOMANDE E DISCUSSIONE

Dott. P.G Macrì Moderatore tavola rotonda. Coordinatore CEL - Dirigente Medicina Legale.

Invitati a Partecipare: Comitato Etico Locale - Comitato Trasfusionale Buon Uso del Sangue - Direz. Sanitaria - Comit. Ass. Sanit. Testimoni di Geova - Relatori convegno Regionale 13/9/97 - Dott. Emilio Burbi - Dirett. Sanitario - Prof. Mauro Barni - Docente Medicina Legale Univ. Siena - 

Dott. Emilio Burbi - Dirett. Sanitario

Prof. Vittorio Fineschi - Associato Medicina Legale Un. Bari - 


Dott. Roberto Rossi - Magistrato 

- Avv. Riccardo Gilardoni Comitato Etico USL8


- Dott. Sergio Fucci - Magistrato - LINK AI VIDEO 

13:30       CONCLUSIONI Dott. P.G Macrì Moderatore tavola rotonda. Coordinatore CEL - Dirigente Medicina Legale

QUI IL VIDEO DEL 1° seminario pubblico  

"Coscienza, medicina e alternative al sangue Attualità in tema di rifiuto emotrasfusionale"

Ottimo per Sessioni di Studio Storia dei Biodiritti

(durata oltre 3 ore)

 Il video e l'audio originali erano separati e risulteranno talvolta non sincronizzati correttamente. Ce ne scusiamo