DAI NOSTRI ARCHIVI STORICI - Siamo lieti di presentare gli 8 seminari pubblici fatti in collaborazione con il Comitato Etico  USL8 di Arezzo.  Leggerete  relazioni e vedrete   video, come quello  del Convegno del 5 novembre 1996. Le riprese storiche sono di  Giuseppe Baldini. Un doveroso ringraziamento agli organizzatori e Relatori che con una coscienza etica, giuridica o deontologica hanno sostenuto i rifiuti informati,  anche con direttive anticipate.   Uno speciale   ringraziamento è dovuto al Comitato Etico Locale USL8 di Arezzo  che in piena collaborazione con il locale Comitato di Assistenza Sanitaria e   all'Hospital Information Service della sede Mondiale dei Testimoni di Geova hanno diffuso tutte le informazioni Scientifiche ed Etiche Internazionali utili per  abbattere anche qui in Italia barriere e pregiudizi Culturali Secolari.     Hanno  posto la base per i successivi  7 seminari fatti in collaborazione con il Comitato Etico  USL8 di Arezzo; costituito proprio  nel 1996 su istanza del Comitato di Assistenza Sanitaria dei Testimoni di Geova.  Uno dei  primi Comitati Etici USL operativi e costituiti in  Italia. Che a distanza di molti anni ha dato il via alle attuali leggi per i diritti del rifiuto di terapie salvavita o interruzioni di accanimenti terapeutici. State per osservare la storia dei BioDiritti in Italia.  

Questo index contiene i link a:  

Emotrasfusioni e Consenso Informato - Convegno 5.11.1996 dal quale sono scaturiti i 7 Seminari successivi. 

il  Corso di Aggiornamento Obbligatorio svolto ad Arezzo nel lontano 13.09.1997 - Il tema era: "ATTUALITÀ IN TEMA DI TERAPIA EMOTRASFUSIONALE: Aspetti infettivologici e normativi, tutela giuridica del Principio di autodeterminazione del paziente; riflessi etici, medico legali e giuridici"

i 5 seminari di Arezzo del 2000: "Coscienza medicina e alternative al sangue. Attualità in tema di rifiuto emotrasfusionale". Tenuti dal 5 febbraio 2000 al 25 marzo 2000. (Link 1 Seminario,  Link 2° Seminario, Link 3° Seminario, Link 4° Seminario, Link 5° Seminario, e infine 

il Seminario 11.05.2002 (vedi link) "Strategie alternative alle emotrasfusioni. Semplici, sicure, efficaci" 

Questi Seminari hanno prodotto attraverso la Consensus Conference degli importanti documenti, pareri e riconoscimenti. Il primo documento del 9.06.2000  aveva il tema:  "Documento sull'autodeterminazione del paziente in ordine al rifiuto della terapia emotrasfusionale" 

Il secondo del 29 agosto 2007 dal tema: "Carta di Arezzo. Parere in tema di autodeterminazione del paziente sui trattamenti salva-vita".