Trailer del Seminario Pubblico 1997 (circa 1 minuto) 


Siamo lieti di presentare il programma del  Corso PUBBLICO  di Aggiornamento Obbligatorio svolto ad Arezzo nel lontano 1997 - Un sentito grazie a tutti questi storici organizzatori e relatori, mossi da una coscienza etica, deontologica e giuridica che ha favorito il rifiuto Informato come quello delle Emotrasfusioni  per motivi di Fede nelle Sacre Scritture dei Testimoni di Geova. Hanno consentito con questa Pietra miliare  il progressivo  riconoscimento dei BioDiritti avvalorati  dalla BioEtica più attuale come le  DAT (Dichiarazione Anticipata di Trattamento) regolamentata dal lungo percorso parlamentare del BioTestamento.    Utile alla Sanità  quando non siamo più in grado di riconfermare la nostra volontà precedentemente espressa in condizioni di lucidità su cure proposte come  trattamenti salvavita o per malattie che costringano a trattamenti o accanimenti  permanenti con macchine o sistemi artificiali che impediscano una sia pur minima vita di relazione.

Uno speciale  ringraziamento è dovuto al Comitato Etico Locale USL8 di Arezzo  che in piena collaborazione con il locale Comitato di Assistenza Sanitaria e   all' Hospital Information Service della sede Mondiale dei Testimoni di Geova per la  diffusione di tutte le informazioni Scientifiche ed Etiche Internazionali utili per  abbattere anche qui in Italia barriere e pregiudizi Culturali Secolari.  Un grazie al sig. Giuseppe Baldini e al Suo Staff per la videoregistrazione e cura acustica dell'evento 

VIDEO ORIGINALE USATO COME FORMAZIONE PERMANENTE USL8 NEI REPARTI 


Regione Toscana -  Azienda Sanitaria Arezzo 
Comitato Etico Locale 
Arezzo - 13 Settembre 1997
Sala Conferenze della Camera di Commercio, Industria e Artigianato
Viale Giotto n. 4 – Arezzo

Segreteria Scientifica: Comitato Scientifico Organizzativo CEL
Segreteria Organizzativa  U.O. Formazione Permanente del Personale -  U.O. Politiche di Sviluppo Aziendale e Relazioni Esterne

Corso di aggiornamento obbligatorio
ATTUALITÀ IN TEMA DI TERAPIA EMOTRASFUSIONALE:
Aspetti infettivologici e normativi, tutela giuridica del Principio
di autodeterminazione del paziente; riflessi etici, medico legali e giuridici


• Saluto delle autorità

Moderatore Dott. Marcello Caremani   Coordinatore C.E.L. 


Az. USL 8   Arezzo Dott. Giuseppe Ricci - Direttore Generale Az. USL 8 - Arezzo



Dott. Mauro Marzi   Direttore Sanitario Az. USL 8   Arezzo

Dott. M. Repetti   Assessore Presidenza Conferenza dei Sindaci Az. USL 8 - Arezzo

Dott. Giovanni Mannoni   Presidente Commissione Regionale di Bioetica

Dott. Alfonso Caruso   Provveditore agli Studi Provincia di Arezzo

Dott. Raffaele Festa   Presidente Ordine dei Medici Provincia di Arezzo

Dott. Emilio Burbi   U.O. Immunoematologia e Trasfusione. USL 8   Arezzo • 

Il Comitato per il buon uso del sangue della Az. U.S.L. 8: attività e riflessi in ambito assistenziale

Dott. Danilo Tacconi   U.O. Medicina Malattie Infettive Az. USL 8   Arezzo
• Terapia con emoderivati, problematiche emergenti: profilassi antitetanica ed obblighi di informazione

Dott. Luciano Ferri   U.O. Anestesia e Rianimazione Az. USL 8 - Arezzo
• Le emotrasfusioni “life saving”: basi razionali della terapia

RELAZIONE Dott. Lelio  Mario Sarteschi   Comitato Assistenza Sanitaria dei Testimoni di Geova - 

Responsabile Sito Internet Chirurgia Senza Sangue - Università di Pisa


Dott. Marcello Caremani   Coordinatore C.E.L. Conclusioni Prima sessione


In tema di autodeterminazione: problematiche emergenti
Introduce e modera
Dott. G.P. Macrì   S.A. Medicina Legale Az. USL 8   Arezzo


Dott. Mauro Marzi   Direttore Sanitario Az. USL 8 - Arezzo
L’esperienza aretina. Valutazioni e confronti

Avv. Riccardo Gilardoni   Vice Pretore Onorario   Tribunale di Arezzo
• Ambiti di tutela costituzionalistica del diritto all’integrità fisico psichica ed alla salute   Disciplina civilistica degli atti di disposizione

Dott. Paolo Micheli   Sost. Procuratore della Repubblica   Tribunale di Arezzo
Ipotesi delittuose nella condotta del medico che si astiene, ovvero procede a trattamenti “life saving” in riferimento alla volontà espressa dal paziente

Dott. G.P. Macrì   S.A. Medicina Legale Az. USL 8   Arezzo COMMENTI



Prof. Mauro Barni   Docente di Medicina Legale Università di Siena
Diritto all’autodeterminazione del proprio paziente: valutazione nell’attuale ordinamento e nella recente giurisprudenza dell’istanza etica del medico che decide di rispettare in ogni caso il diritto all’autodeterminazione del proprio paziente

Dott. Vittorio Fineschi   Ricercatore di Medicina Legale Università di Siena
Accanimento normativo sul buon uso del sangue: riflessioni deontologiche e medico legali

Dott. Mauro Bilancetti   Magistrato Tribunale di Arezzo

Dott. Pasquale Giuseppe Macrì - Presentazione Interventi:

Dott. Riccardo Cecioni - Medicina Legale Siena

Dott. Paolo Micheli Magistrato Risposta ad Intervento

Dott. Massimo Mandò - Dirigente U.O. Anestesia e Rianimazione


Prof. Mauro Barni - Risposta


INTERVENTO Dott. Lelio  Mario Sarteschi   Comitato Assistenza Sanitaria dei Testimoni di Geova - 

Responsabile Sito Internet Chirurgia Senza Sangue - Università di Pisa


Dott. Andrea Rinnovati - Dirigente U.O. Chirurgia


Dott. Pasquale Giuseppe Macrì - Considerazioni


Dott.ssa Del Grosso -  Deontologia Etica Medica Siena


Dott. Paolo Micheli Magistrato  Risposta a 2° Intervento


Avv. Riccardo Gilardoni Risposta ad intervento


RISPOSTA Dott. Lelio  Mario Sarteschi   Comitato Assistenza Sanitaria dei Testimoni di Geova - 

Responsabile Sito Internet Chirurgia Senza Sangue - Università di Pisa


Prof. Mauro Barni - Conclusioni


Silvano Mencattini - Coordinatore Comitato Assistenza Sanitaria Testimoni di Geova